DCP – Mastering, duplicazione e gestione KDM

 

Il DCP (Digital Cinema Package) segna l’ultimo passaggio verso la completa digitalizzazione del processo cinematografico. Ora infatti non esistono più le vecchie, affascinanti e pericolose pellicole di celluloide, bensì una sequenza di dati digitali codificati e criptati che trasmettono i suoni e le immagini dei film e vengono proiettati in sala con risultati analoghi alla qualità analogica (Forse persiste ancora un lievissimo gap tra la riproduzione dei colori e la profondità di campo che l’analogico ancora garantisce, e quello che le moderne tecniche di conversione digitale possono ottenere). La creazione di formati digitali anche per il “trasporto” dei contenuti filmici ha garantito l’abbattimento dei costi la velocità di trasferimento dei media e garantisce una protezione altissima dei contenuti.

Studio Arkì è da anni in grado di provvedere alla conversione dei contenuti in DCP, il trasferimento su Hard Disk con formattazione ad hoc per la giusta compatibilità con i server di proiezione e la gestione di tutto il processo, fino alla generazione delle KDM. (chiavi di criptatura del titolo)

vpn canada